Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo(per Rina)

« Older   Newer »
 
.
  1.  
    .
    Avatar


    Group
    Vice Admin
    Posts
    3,542
    Reputation
    +2
    Location
    Casa Villanueva

    Status

    Slayers
    Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo


    next02

    Slayers (スレイヤーズ Sureiyāzu?), è una serie di anime, manga e light novel giapponese di genere fantasy.
    Nasce come una serie di light novel scritta da Hajime Kanzaka nel corso degli anni novanta. La storia racconta di Lina Inverse e Gourry Gabriev e delle loro avventure, facendo la parodia dei giochi di ruolo fantasy.
    L'anime si compone di tre serie televisive e di numerosi OAV e film pubblicati successivamente alla serie televisiva, ma che si svolgono in realtà prima degli eventi di quest'ultima ed in cui Lina è accompagnata da una maga assillante e presuntuosa di nome Naga. La storia si svolge in un mondo medievale dove la magia occupa un ruolo fondamentale. La serie animata è organizzata in cicli dal tono inizialmente umoristico, che poi lentamente diventano sempre più seri, tanto che alla fine culminano in eventi nei quali il destino dell'universo è appeso ad un filo. Tuttavia anche i momenti più seri sono smorzati da piccole gag comiche, dando a Slayers un tocco leggero.
    L'adattamento italiano della serie televisiva è stato curato da Mediaset, che ne ha modificato il titolo in Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo (per Rina).



    Trama

    Slayers

    Rina, una maga che pratica magia nera, incontra, dopo aver rapinato una banda di ladri come al suo solito, Gourry, uno spadaccino che si offre come guardia del corpo per la ragazza, che gli appare gracile e indifesa. Da allora i due non si separeranno più. Pochi giorni dopo dei misteriosi personaggi si interessano a ciò che la ragazza aveva rubato in precedenza, e fra di essi vi è uno sciamano di nome Zelgadis. L'essere una volta umano, ma ormai trasformato completamente in pietra, con i suoi sottoposti cercherà in tutti i modi di ottenere un oggetto: inizialmente cercando di comprare tutta la refurtiva, poi usando la forza. Intanto Lina scopre che l'oggetto stregato è una piccola statua di oricalco, e più volte in pericolo verrà salvata anche dal suo compagno possessore della spada di luce.

    Slayers Next

    ella seconda serie vengono presentati nuovi personaggi fra cui Xellos, un misterioso monaco dall'eterno sorriso sulle labbra e Martina (nome italiano anche nella versione originale), una principessa che sin dalla prima puntata cerca di vendicarsi dell'umiliazione patita. Ritroviamo i quattro protagonisti in diverse avventure che sembrano scollegate, fino a quando non si viene a conoscenza di uno strano individuo completamente avvolto in bende. Si scopre in seguito che era un demone al servizio di Garv un potente demone interessato ai poteri di Lina, a questo punto si scopriranno le intenzioni di Xellos che deve difendere la ragazza dai ripetuti attacchi dei demoni, tutto questo per facilitare il suo superiore Phibrizzo.
    La serie ha avuto pesanti censure in Italia tanto che il finale è stato completamente stravolto poiché gli ultimi 3 episodi sono stati riadattati in uno solo da 17 minuti, mentre in realtà gli episodi durano 20 minuti per 3 episodi, quindi 1 ora. Le tre puntate sono state ripristinate nella loro forma integrale il 12, 13 e 14 agosto 2009 con la trasmissione della serie su Hiro.


    Slayer Try

    La storia è incentrata su Valgarv, un drago ultimo della sua specie sterminata dai draghi dorati, accolto da Garv come suo più potente allievo e trasformato in un demone. Il suo rancore diventerà una minaccia per l'intero mondo e Xellos si unirà a Lina e compagni per cercare di difenderlo. Inizialmente il divoratore di mondi si appresta ad entrare nella dimensione di Slayers ma poi si fonderà proprio con Valgarv e soltanto la purezza di Filia, un altro nuovo personaggio, farà in modo di cancellare l'odio del mezzodrago facendolo tornare cucciolo.

    Slayers Revolution

    Rina viene sospettata per la distruzione di alcuni carri armati immuni alla magia appartenenti al regno di Ruvingard. Viene così inseguita dall'Ispettore Wizer Freion. Scoprono che i carri armati vengono in realtà distrutti da Pokota, un animaletto con grosse orecchie in grado di lasciare ogni sorta di incantesimo compreso il Dragon Slave. Pokota distrugge i carri armati perché vuole impedire al Regno di Ruvingard (nello specifico alla marchesa Gioconda) di usarli. Il progetto di questi carri è stato rubato da Duclis (un uomo tigre) al regno di Taphorasia, la patria di Pokota e dello stesso Duclis. Il regno di Taphorasia è nascosto nelle nebbie e pochi sanno come arrivarci, la sua popolazione è stata congelata perché gravemente malata. Pokota è alla ricerca di colui che l'ha congelata (Rezo il Monaco Rosso) perché la cura è stata trovata. Duclis però vuole vendicarsi dei regni che non hanno aiutato Taphorasia e risveglia la bestia Zanaffar, ingrediente base dei carri armati e dell'armatura di Gioconda. Zanaffar guidato da Duclis marcia verso Saillune ma Lina, Gourry, Zelgadis, Amelia, Sylphiel, Pokota e Philionel riusciranno a fermarli.

    Slayers Evolution-R

    Dopo la distruzione di Zanaffar, Lina e i suoi compagni vanno alla ricerca del misterioso Vaso del Signore degli Inferi. Questo vaso sembra contenere l'anima di Rezo. Dopo l'apparizione fugace di un'armatura contenente l'anima di Naga (che non ricorda chi è) Lina viene invitata a recarsi a Vezendi da Zuuma, l'assassino che da Revolution cerca di uccidere Lina. Se non si fossero presentati qualcuno sarebbe morto. A Vezendi vengono assunti come guardie del corpo di un ricco mercante, Radok. Si scopre presto che proprio Radok è Zuuma. Al termine di uno scontro sanguinoso questo viene finito da Xellos, Lina viene in possesso del vaso contenente l'anima di Rezo. Pokota è deciso a resuscitare il Monaco Rosso e porta il vaso a Taphorasia. Rezo ha bisogno di un corpo per resuscitare e Pokota gli cede il suo. Rezo libera gli abitanti di Taphorasia dalle loro bare di cristallo ma assieme al monaco è stata resuscitata la parte di Shabranigdu, il demone dagli occhi di rubino. Il demone attacca Lina che lo aveva sconfitto nella prima serie e lei, pur avendo qualche remora decide di finirlo con un Giga Slave. Pokota immobilizza il demone liberando la sua anima dal pupazzo e rivendicando il suo corpo e Rezo, poco prima di morire, salva Pokota rispedendo la sua anima nel pupazzo.

    Protagonisti

    Lina Inverse

    Lina Inverse (リナ・インバース Rina Inbāsu?) (anime Mediaset: Rina)
    Rina è la protagonista della serie, infatti la troviamo nei manga, nei romanzi e nell'anime. All'inizio della storia ha circa 15 anni e viaggia da sola alla scoperta del mondo. Pensa solo a se stessa e al proprio tornaconto ma poi per un motivo o per un altro, si ritrova a compiere opere di bene. Irascibile, permalosa, presuntuosa ma possiede ache un animo sensibile anche se nasconde sempre questo lato. Nel corso della serie incontra il cavaliere Gourry Gabriev, che corre in suo soccorso, credendola una damigella indifesa. A partire da quel punto la segue in tutte le sue avventure. Lina inizialmente spera di potergli sottrarre la spada di luce, ma successivamente tra i due nascerà un forte legame prima di amicizia e alla fine di amore.

    Gourry Gabriev

    Gourry Gabriev (ガウリイ・ガブリエフ Gaurī Gaburiefu?) (anime Mediaset: Guido)
    Gabriev è un mercenario e abilissimo spadaccino che all'inizio della serie televisiva ha circa 20 anni. Incontra Rina nella prima puntata dell'anime, salvandola da una banda di briganti, non sapendo che la donna era capace di difendersi da sola. Successivamente si accorgerà che la ragazza non è per niente una povera bambina come credeva, deciderà ugualmente di accompagnarla nelle sue avventure come guardia del corpo non retribuita. Alla fine della seconda serie dell'anime si vedrà nascere qualcosa che sembra amore fra i due.

    Zelgadis Greywords

    Zelgadis Greywords (ゼルガディス・グレイワーズ Zerugadisu Gureiwāzu?)
    Zelgadis è un mago mercenario, abile con la magia sciamanica, che inizialmente oppone Lina nella serie TV, ma che successivamente ne diventa un compagno di viaggio. È una chimera, un misto di golem, brau-demon e uomo. Nel corso della prima serie, quando scoprirà le vere intenzioni del suo parente, si unirà a Rina e Gourry diventando un loro amico. Desidera ritornare alle vecchie sembianze umane, Amelia sembra essere innamorata di lui.

    Amelia Wil Tesla Saillune

    Amelia Wil Tesla Saillune (アメリア・ウィル・テスラ・セイルーン Ameria Wiru Tesura Seirūn?)
    Amelia è una chierica, abile con le magie di guarigione ma è anche la principessa di Seyruun. Come suo padre ama la giustizia ma è estremamente goffa, fin dalla prima serie si unisce a Lina e agli altri. Durante il corso della serie sembra essere attratta da Zelgadis.

    Antagonisti

    Shabranigdu

    Shabranigdu (anime Mediaset: Sabranivoodoo)
    Il nemico finale della prima serie, risiedeva nel corpo di Rezo, corrompendogli l'anima. Quando si rivela assume le sembianze di un grande demone, Lina per riuscire a sconfiggerlo utilizza molta energia vitale: infatti alla fine dello scontro i suoi capelli appariranno bianchi.

    Rezo

    Rezo the Red Priest (赤法師レゾ Aka Hōshi Rezo?) (anime Mediaset: Zeno)
    Il Monaco Rosso, parente di Zelgadis, è stato lui a ridurlo in tali condizioni. Al suo seguito si raduneranno diversi seguaci. In passato è stato considerato alla stregua di un santo, è uno dei cinque grandi saggi del loro mondo. Nel corso della serie lo vediamo utilizzare magie molto potenti senza il minimo sforzo.

    Ellis
    Ellis
    L'allieva di Rezo, innamorata di lui. Conosce i suoi segreti e lo difenderà fino a quando verrà uccisa proprio da colui che ama.

    Zangulus

    Zangulus (ザングルス Zangurusu?)
    L'allievo di Rezo, che utilizza una spada che emette bagliori distruttivi, combatterà più volte contro Gourry.

    Xellos

    Xellos (ゼロス Zerosu?) (Zerosu anime Mediaset: Zeross)
    Doppiatore originale Akira Ishida. Doppiatore serie TV Mediaset: Simone D'Andrea.
    Un Mazoku di alto livello, dell'età di 1000 anni circa; ha aiutato Hellmaster Phibrizzo (Il Principe degli Inferi) nei suoi diabolici piani. Il suo vero superiore è Zellas-Metallium, uno dei 5 Dark Lord creati da Shabranigdu. Il suo carattere tradisce la sua natura di demone, infatti per lui è normale tradire i compagni per ottenere ciò che desidera. Accompagna Lina e gli altri ma soltanto perché così riesce più facilmente nei suoi scopi. Nella terza serie si scopre che è stato lui l'artefice della quasi estinzione della razza dei draghi d'oro.

    Hellmaster Phibrizzo

    Hellmaster Phibrizzo (冥王フィブリゾ Herumasutā Fiburizo?)
    Hellmaster Phibrizzo (anime Mediaset: Fibrizio, il Principe degli Inferi)
    Appare sotto forma di un bambino nella seconda serie. In realtà tale essere è nientemeno che il Principe degli Inferi, il più potente dei 5 Demoni Dark Lord creati da Shabranigdu, lo vediamo inizialmente prestare soccorso a Martina in seguito uccidere Garv, un potente demone, con il solo schiocco delle dita. Senza cuore, spietato, proprio per colpa della sua giovane età Mediaset decise di censurare gli ultimi episodi della serie. Nella serie è doppiato da Davide Garbolino

    Halshifom
    Halshifom
    Un medico immortale che desidera riportare in vita la propria amata, per riuscirci stringerà un patto con l'assistente di Garv.

    Garv
    Garv
    Dai capelli rossi fluenti, è un demone che ostacola Lina e gli altri componenti nella seconda serie. Agisce senza il consenso dei suoi superiori e per questo dopo essere stato quasi sconfitto viene da loro ucciso.

    Valgarv
    Valgarv
    Il nemico della terza serie. Allievo di Garv, affronta Xellos più volte, odia il mondo e desidera la sua distruzione. Fra tutti i personaggi delle varie serie rimane il più tormentato.

    Jiras
    Jiras
    Al contrario di Vargarv, con cui ha una profonda amicizia, è uno dei personaggi più comici della serie, una volpe parlante con un occhio bendato.

    Armace
    Armace
    Un altro compagno di Valgarv, non appartiene a questo mondo, combatte per fermare l'avanzata del grande demone

    Altri

    Philionel di Seyruun
    Philionel di Seyruun (nome Mediaset Filiberto)
    Il padre di Amelia, Lina credeva fosse un bellissimo principe ma al vederlo rimane delusa. Riesce ad affrontare mostri con la sola forza bruta, incapace di utilizzare le magie, nel corso della seconda serie si crederà morto.

    Martina Zoana Nel Navratilova
    Martina Zoana Mel Navratilova (マルチナ・ゾアナ・メル・ナブラチロワ Maruchina Zoana Meru Naburachirowa?)
    Principessa di un regno il suo castello verrà distrutto nel corso del primo episodio della seconda serie. Nella stessa puntata muore suo padre, il re. Da quel momento cerca in tutti i modi di prendersi una rivincità su Lina e compagni diventando protagonista di numerose gag. Compare soltanto nella seconda serie, anche se è stato un personaggio inventato che non appare nel manga, i suoi capelli a rullino verticale li ha voluti lo stesso autore

    Sylphiel Nels Rada
    Sylphiel Nels Lahda (シルフィール・ネルス・ラーダ Shirufīru Nerusu Rāda?) (anime Mediaset: Silfiel)
    Doppiatrice originale Yumi Touma. Doppiatrice serie TV Mediaset: Debora Magnaghi.
    Giovane chierica che, incontrando Lina ed i suoi compagni, si infatua di Gourry, che però non si accorge dei suoi sentimenti. È debole nelle arti magiche, fatta eccezione per gli incantesimi di guarigione, ma a causa della sua professione ha studiato estensivamente la magia bianca e può lanciare versioni spaventosamente potenti di Recovery. Sorprendentemente riesce anche ad apprendere l'incantesimo distintivo di Lina, il Dragon Slave. Si unisce al gruppo alla fine della prima serie e nuovamente alla fine della seconda serie.

    Filia Ul Copt
    Filia Ul Copt (フィリア・ウル・コプト Firia Uru Koputo?)
    Doppiatrice originale Hōko Kuwashima. Doppiatrice serie TV Mediaset: Debora Magnaghi.
    Sacerdotessa del Fire Dragon King. Essendo un Ryūzoku (in particolare un drago dorato) appartenente agli Shinzoku, il suo vero aspetto è quello di una draghetta con un fiocco rosa annodato sulla coda, ma normalmente assume un aspetto umano. Ha un enorme senso dell'onore e di fedeltà al suo tempio. Porta con sé una grande mazza da guerra infilata nella sua giarrettiera che affettuosamente soprannominata Mace-sama (Mace è "mazza" in inglese, "sama" è un onorifico giapponese usato per i propri superiori di grado). Appare in Slayers Try.

    Naga the White Serpent
    Naga the White Serpent (白蛇のナーガ Sāpento no Nāga?) (anime Mediaset: Naga del serpente)
    Doppiatrice originale Maria Kawamura. Doppiatrice DVD Yamato Video: Marcella Silvestri.
    Una maga che accompagna Lina nei film e negli OVA. Viene spesso implicato che sia la sorella perduta da lungo tempo di Amelia (Gracia Ul Naga Saillune). Lo stesso Kanzaka ha poi confermato la veridicità di questa tesi.
    Naga è un'amica/avversaria di Lina Inverse durante le sue prime avventure, alle volte è la sua partner ed altrettante volte la sua nemica. Sebbene Naga come maga sia abile quanto Lina, la sua arroganza e la sua totale mancanza di buon senso la portano spesso al disastro.



    Edited by michel@ - 1/9/2011, 02:29


    2a9czYytJ59EiN
    mDlYo1jafrXV8U
    td9jVmEle0AXbp
    http://www.gifanimate.net/glitter/http://www.gifanimate.net/glitter/http://www.gifanimate.net/glitter/http://www.gifanimate.net/glitter/http://www.gifanimate.net/glitter/http://www.gifanimate.net/glitter/http://www.gifanimate.net/glitter/



     
    Top
    .
  2.  
    .

    Senior Member

    Group
    *Utente Abilitato*
    Posts
    46,750
    Reputation
    +15
    Location
    Alba adriatica(Te)

    Status

    questo cartone non ce l ho presente!
     
    Top
    .
1 replies since 2/8/2011, 18:21
 
.
Top